Blog

La Pubblica Amministrazione verso la trasformazione digitale

Il Piano Triennale per la trasformazione Digitale della Pubblica Amministrazione è stato scritto da AgID, l'Agenzia per l'Italia Digitale con la collaborazione del Team per la Trasformazione Digitale e rappresenta il documento che definisce il modello di riferimento per la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione. Il Piano Triennale è stato approvato dal Presidente del Consiglio Gentiloni che considera la trasformazione digitale come una priorità del Governo affinché venga semplificata da un lato la Pubblica Amministrazione e dall'altro la vita dei cittadini.

Nel dettaglio il Piano di Digitalizzazione definisce:

  • le linee operative di sviluppo dell'informatica pubblica;
  • il modello strategico di evoluzione del sistema informatico della Pubblica Amministrazione;
  • gli investimenti ICT del settore pubblico.
Il Piano si prefigge l'obiettivo di guidare e al contempo dare supporto alla Pubblica Amministrazione, realizzando una visione tecnologica del sistema operativo del Paese.

Diego Piacentini, il Commissario straordinario per il digitale, sostiene che l'obiettivo del Piano Triennale consiste nel porre le basi per costruire una serie di componenti sulle quali le amministrazioni pubbliche possano realizzare servizi più semplici, adottando metodologie agili con un approccio mobile first.

I nuovi paradigmi della Pubblica Amministrazione saranno:

  • open source;
  • collaborazione.

Affinché la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione abbia luogo c'è bisogno - sottolinea Diego Piacentini - di tempo, costanza, e soprattutto collaborazione e volontà da parte di tutti coloro che sono coinvolti nel Piano.

Il Piano Triennale permetterà un maggiore coinvolgimento dei cittadini ed è inoltre sarà in continua evoluzione, considerando infatti che a settembre di ogni anno il Piano verrà aggiornato. Ciò che si propone è un modello diffuso e condiviso sia di gestione sia di utilizzo delle tecnologie digitali maggiormente innovative. La sinergia tra le tecnologie innovative, lo stile di management agile e il modello di governance garantiscono la possibilità di utilizzare i benefici delle nuove tecnologie assicurando ai cittadini una semplicità di accesso e miglioramento dei servizi digitali che già esistono. È chiaro dunque che questo Piano Triennale rappresenta davvero un passo avanti nelle Pubbliche Amministrazioni che saranno sempre più vicine agli utenti.